L’Atlante dell’Architettura Contemporanea è un progetto culturale promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e realizzato in collaborazione con DiAP – Dipartimento di Architettura e Progetto, Sapienza Università di Roma e con Do.Co.Mo.Mo. Italia, finalizzato alla promozione e alla valorizzazione dei contenuti del Censimento nazionale delle architetture italiane del secondo Novecento.

Il principale obiettivo dell’Atlante dell’Architettura Contemporanea è raccontare l’Italia intera attraverso l’utilizzo di originali materiali fotografici e grazie a uno storytelling multimediale.
 

Leggi di più

Seguendo un criterio di distribuzione sul territorio nazionale, il portale si propone infatti di sollecitare una più adeguata conoscenza ‘in rete’ del patrimonio architettonico italiano moderno e contemporaneo.  
Una lettura incrociata delle opere e dei temi è possibile utilizzando i tag posti in fondo ad ogni scheda, che consentono al visitatore di costruire autonomamente percorsi critici differenti, ma interconnessi tra loro.
I percorsi tematici attivati sono tre: itinerari, storie e mappe.

Gli itinerari
Cinque percorsi tematici generali che accolgono più di cento architetture, tutte oggetto di campagna fotografica. Ispirati alla ripresa produttiva degli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, gli ‘itinerari’ interpretano i caratteri unificanti di opere appartenenti a contesti geografici anche lontani e permettono di scoprire le eccellenze della cultura italiana del secondo Novecento.

Le storie
Dieci percorsi tematici più specifici, spesso illustrati attraverso la produzione di un solo autore, che incarna il tema cui si fa riferimento. Spesso già presenti tra le opere inserite negli ‘itinerari’, le ‘storie’ illustrano come da una narrazione più ampia possano derivare più letture incrociate e, quindi, più chiavi interpretative.
Il loro riconoscimento rafforza tanto la percezione delle opere che li rappresentano, quanto quella dei temi già illustrati negli itinerari principali.

Le mappe
Strumenti utili alla navigazione e d’ausilio per quanti intendano visitare dal vivo le opere qui presentate, le ‘mappe’ permettono all’utente di costruire il proprio itinerario su base locale. Nelle mappe è possibile infatti localizzare sia le opere comprese nei cinque itinerari tematici sia quelle citate nelle dieci storie. Dalle mappe poi è possibile accedere direttamente all’itinerario tematico cui l’opera appartiene.

 

Seguici su: