Per promuovere la creatività italiana nel contesto internazionale, la DGAAP organizza e sostiene la partecipazione italiana alla Biennale di Venezia, una delle manifestazioni culturali più prestigiose al mondo.

La Biennale rappresenta da oltre un secolo un palcoscenico d’avanguardia per la promozione delle nuove tendenze artistiche e costituisce un appuntamento di confronto imperdibile per il mondo della cultura: circa 90 i Paesi che partecipano, allestendo il proprio padiglione con le proposte nazionali più interessanti, nell’alternanza annuale tra arte e architettura.
Anche il nostro Paese ha un proprio spazio, inaugurato (nella sua veste attuale) nel 2009, all’Arsenale: il Padiglione Italia.

Il Padiglione Italia ha un Commissario - ruolo ricoperto in modo stabile dal Direttore Generale AAP - e un Curatore, nominato di anno in anno dal Ministro dei Beni Culturali.

La Biennale di Venezia inoltre è uno degli enti vigilati dalla DGAAP.

Leggi di più

Tra i compiti del Commissario rientra quello di contribuire alla selezione del Curatore del Padiglione Italia.
La selezione avviene attraverso un concorso ad inviti indetto ogni anno. I partecipanti sono invitati a produrre una proposta curatoriale coerente con le tematiche individuate dal Ministero per impostare la riflessione critica. Una particolare attenzione è riservata alla presenza dei giovani.
A seguito di un’istruttoria delle proposte pervenute, predisposta dal Commissario, il Ministro individua la più idonea e affida l’incarico per la curatela del Padiglione Italia.