Direzione Generale Arte e Architettura e Periferie urbane - Incentivi per il talento - MOVIN’UP

Anche quest’anno il concorso Movin’Up sostiene i giovani artisti italiani all’estero

Movin’Up – giunto alla XVIII edizione - è il principale programma italiano a supporto della mobilità internazionale degli artisti e degli operatori della cultura, nei settori delle arti visive e dello spettacolo: arte, fotografia, video, architettura, design, musica, cinema, teatro, danza, performance, scrittura.

Movin’Up è un bando di concorso rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni che sono stati ammessi o invitati all'estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati stranieri per la realizzazione di progetti ed esperienze artistiche.

Il bando offre ai vincitori un contributo per coprire parte dei costi di viaggio, vitto, alloggio e produzione all’estero.

Il progetto - nato da una collaborazione tra il MiBACT (DGAAP, DG Musei e DG Spettacolo) e GAI (Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani) , nell’ambito del progetto DE.MO - si propone di:

  • promuovere il lavoro degli artisti italiani in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di promozione;
  • supportare la produzione dei progetti più interessanti dal punto di vista dell’innovazione e della multidisciplinarietà, dando impulso alla circuitazione della ricerca artistica nazionale nel mondo;
  • favorire la partecipazione dei giovani a programmi di formazione organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita artistica e professionale.

Leggi di più

Il programma ha permesso di sostenere ad oggi 667 su 2.050 progetti presentati [visual and sound arts (ca. 45%), theatre – dance - music (ca. 40%), others (ca. 5%)], per un totale di oltre 1.200 artisti e ha assegnato attraverso uno specifico bando 4 Borse di Residenza rivolte ad artisti del settore arti visive presso prestigiose istituzioni internazionali.

Procedure e informazioni

Creato nel 1999 dal GAI, dal 2003 il progetto è attuato grazie al sostengo del MiBACT.

L'iniziativa, attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni, permette di richiedere un sostegno per un’esperienza di mobilità all’estero.
Il supporto di Movin’Up si configura come Premio a copertura - totale o parziale - dei costi vivi sostenuti per la realizzazione di un progetto all’estero.

XVIII edizione (biennio 2015-2016)

La seconda sessione ha scadenza mercoledì 1° marzo 2017 ore 12.00 e riguarda le domande per le attività all'estero con inizio compreso tra il 1° gennaio e il 30 giugno 2017.

Informazioni e candidature online su www.giovaniartisti.it
Scarica il bando

Documentazione

Bando