Educare all’arte, conoscere i musei del territorio

Sperimento l’arte! Musei e artisti nelle scuole prevede una serie di attività nelle scuole italiane situate in periferia per promuovere un rapporto consapevole degli studenti con il proprio territorio e con le sue risorse culturali.

Sviluppato sull’intero territorio nazionale, il progetto intende valorizzare la vocazione del museo inteso come luogo di approfondimento e crescita culturale, rendendolo accessibile agli studenti attraverso attività partecipate e strategie laboratoriali innovative.

Il progetto è frutto di una sinergia tra la DGAAP, il MIUR (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca) e i musei di arte contemporanea riuniti in AMACI.

Il progetto mira a innescare processi virtuosi che pongano in relazione il mondo della scuola e i musei di arte contemporanea presenti sul territorio, anche in vista della riqualificazione socio-culturale delle periferie urbane.
Il programma prevede una serie di incontri, laboratori e sopralluoghi (sia nelle scuole che nei musei), che vedranno gli studenti e i docenti confrontarsi con artisti e operatori museali.

Oltre a diffondere la conoscenza delle arti contemporanee (arti visive, architettura, design, fotografia, video arte ecc.) e dei temi che esse affrontano (sociali, economici, estetici), scopo del progetto è quello di sviluppare un senso di affezione e familiarità verso l’istituzione museo, attivando processi virtuosi di scambio.
Promuovere il confronto tra gli studenti e chi opera nel mondo della cultura e dell’arte consentirà di stimolare l’apprendimento incentrato sulla creatività, il pensiero critico, la conoscenza del contesto territoriale e il rispetto per la diversità culturale.

Documentazione

Convenzione